22/03/13

Giusto per...

Sono stata sommersa dai commenti di spam, magari se metto un nuovo post la ruota gira, oppure no... boh?

Comunque. Tanto per far sapere al mondo che sono sopravvissuta a questi 10 giorni.

Si è laureato mio fratello P, in lingue straniere, con 110 e lode. Maledetto. La somara della famiglia resterò per sempre io.

Mia nonna, dopo essere entrata e uscita dalla sala operatoria due volte in meno di 5 giorni, e aver sfiorato l'aldilà almeno tre volte, si sta riprendendo, dimostrando che prima le persone le facevano con degli stampini inattaccabili.

Io ho la mia adorata tonsilla destra gonfia e infiammata. La detesto. Che poi mi prende il dolore solo da un lato. Mi sento come se avessi degli spilli in gola e non c'è verso di alleviare il dolore. Dormo semiseduta per evitare di respirare con la bocca e peggiorare le situazione. So già che dovrò solo aspettare che la natura faccia il suo corso, ma è una cosa che mi da un fastidio e un disagio immane. E' lo stress, lo so. La mia tonsilla destra è uno dei miei tre segnali di stress: l'eruzione cutanea nella zona delicata delle braccia (tipo polso o parte interna dell'avambraccio), altresì detta anche "la morte atroce", in onore ai Cavalieri dello zodiaco; l'herpes labiale e la tonsilla destra. Pazienza.

Sul fronte letterario aspetto (coff coff) le recensioni di chi ha, un mesetto fa, ricevuto il file del mio romanzo... :-) Ripeto e ribadisco che NON VOGLIO opinioni forzatamente favorevoli. Se il mio romanzo vi è sembrato una c@c@ta e non siete riusciti a leggere oltre pagina 4 mi sta benissimo (cioè, ci resto di m*rda...) però vorrei sapere COSA non è piaciuto, PERCHE' non siete riusciti a proseguire nella lettura ecc ecc, in sincerità, amicizia e serenità d'animo. Mi da più fastidio sentirmi piantata in asso piuttosto che ricevere una recensione negativa di chi non è riuscito a leggerlo! Oh!

Poi... Vabbè, in questi giorni ho cucito interamente una coperta matrimoniale a patchwork, ma ve la mostro solo quando è terminata.

E questo è quanto.

8 commenti:

Anna - Idiva ha detto...

Questa cosa del libro mi è sfuggita
a disposizione per stroncarti : P

Bacetti
Picci Pucci

Lucy ha detto...

Tu per ora pensa a dipingere per il primo, che poi il seguito te lo faccio leggere!

lauraricama ha detto...

Ma io l'ho avuto questo file??

Lucy ha detto...

Non me l'hai chiesto!

Federica ha detto...

... coff... coff... ehm.... non sto giocando a ignorare il compito che ho supplicato mi venisse assegnato... sto eseguendo con particolare pignoleria (per inciso sto annotando pure i refusi segnalando pagina e riga). Sono un filino indietro per motivi tecnici: siamo impegnati nell'immane compito di tagliare spaccare accatastare 110 quintali di tronchi di legno, tutti belli parcheggiati in fondo al mio cortile non certo formato aeroporto, e la sera se le forze ci assistono ancora una mezz'oretta facciamo a turno per l'uso del piccì. Porta pazienza, conto di rendicontare il tutto nel giro di qualche giorno ancora. Venia.
Incrocio dita di mani e piedi per la tua nonna, un abbraccio di cuore.

Anonimo ha detto...

Giusto per....
Grazie (o a causa) della laurea del (non più) piccolo P, mi sono appena resa conto che quest'anno ad Agosto saranno passati 4 anni da quando ci siamo viste. Ma è possibile? Cioè ho fatto un giusto calcolo?? Non mi sembra possibile. Mi sembrano passati pochi mesi, sembra ieri....

LA Santa

lucy ha detto...

No, Giada, ne saranno passati tre. Era il2010, Angelica ha fatto 2 mesi memtre tu eri da noi e Matilde era stata operata due settimne prima e aveva la vocina da Topo Gigio

Anonimo ha detto...

E' vero povera Mati!!!!!


LA Santa